Mercedes Classe A

Dopo averla vista al Salone di Ginevra (guarda qui il video sullo stand) è venuto il momento di guidarla. Si tratta della nuova Mercedes Classe A: un modello giunto alla quarta generazione (anche se le prime due a portare questo nome erano delle monovolume compatte e non delle berline medie a cinque porte). Realizzata su una base tutta nuova che verrà condivisa con altri sette modelli (fino a oggi erano “solo” quattro: Classe B, CLA, CLA Shooting Brake e GLA) punta molto sulla tecnologia, come testimonia la plancia “hi-tech” col sistema multimediale MBUX, che debutta proprio qui. Ma ancora prima di entrare nell’abitacolo, la Mercedes Classe A parla con il suo stile, fatto di forme muscolose, di un’enorme presa d’aria e di fari sottili. Questi ultimi possono essere full led (solo le versioni meno costose, Executive e Business, li hanno alogeni) o a matrice di led (512 euro): 18 diodi luminosi vengono accesi o spenti separatamente, disegnando un fascio luminoso variabile istante per istante, così da illuminare al meglio la strada senza abbagliare gli altri.

Categoria: Tag:

Descrizione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mercedes Classe A”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *